JJ Sun, 30 anni, portavoce dei giovani imprenditori cinesi in Italia

Terrorizzato come un cinese in Italia

«Il modo di fare all'italiana ci ammazzerà tutti», avverte JJ Sun, 30 anni, italiano di origini cinesi. La gente «non fa quello che deve, e il governo è stato troppo lento a rispondere: è la debolezza della democrazia», ha detto ai nostri giornalisti, Gea, 40 anni, febbre, temperatura 37,2 e Gabriele, 42 anni, temperatura 36,4.

Il viso rotondo è coperto quasi integralmente dalla mascherina che non toglie mai. Ne ha 500 di scorta, in casa: abbastanza per mettere al sicuro la sua famiglia nei prossimi mesi. E ntcoe ha una piccola riserva anche in tasca: le ha portate per noi, in caso non le avessimo. O fossimo indisciplinati, come troppi di quelli che ha intorno.

«Sono italiano di nascita, cinese di seconda generazione: ho amici italiani, mangio italiano, ho fatto scuole italiane. Ma il modo di fare italiano ci farà morire».

Cet article est réservé aux abonnés.

Accédez à tous nos contenus, soutenez une rédaction indépendante.

S'abonner

Recevez chaque jour des actualités thématiques en vous inscrivant à nos newsletters gratuites.